Gutenberg Hub e la fine dei pagebuilder a pagamento

È una vera e propria rivoluzione in corso, quella che sta avvenendo nel mondo WordPress grazie al team di Gutenberg Hub. Inaspettata e molto molto gradita!

Gutenberg Hub ha introdotto e sta continuando a lavorare sulla possibilità di modificare l’intero sito web attraverso l’editor a blocchi di Gutenberg. In sostanza, Gutenberg si sta trasformando nel competitor, nativo WordPress e gratuito, dei famosi Visual PageBuilder a pagamento, come da esempio Elementor Pro.

La modifica completa del sito (WordPress Full Site Editing) permetterà di utilizzare i blocchi di Gutenberg per progettare visivamente e modificare ogni parte del sito: intestazione (header), piè di pagina (footer), template di pagine di archivio (archive e single post), pagina 404 e molto altro.

Lo sviluppo di queste nuove funzionalità è ancora in corso ma si può iniziare a sperimentare installando Gutenberg e un tema WordPress compatibile con FSE.

Nella notizia ufficiale pubblicata sul sito di Gutenberg Hub viene riportato anche che il team di WordPress sta lavorando alla funzione “Stili Globali”. Per chi non è avvezzo, significa che si potranno gestire in modo semplice e funzionale la tipografia e le combinazioni colore di tutto il sito web.

Video ufficiale della funzione Full Site Editing del Team Gutenberg Hub

Temi WordPress basati sui blocchi

Un’altra grande rivoluzione è data dal fatto che i nuovi temi WordPress basati sui blocchi dipenderanno maggiormente dal semplice codice HTML escludendo drasticamente l’utilizzo di PHP.

Questo significa la possibilità di costruire un intero sito web molto più leggero, veloce da caricare e semplice da scansionare per i crawler dei motori di ricerca, nonché la possibilità di cambiare tema o stile del sito in modo più funzionale, semplice e veloce.

Il tema WordPress gratuito compatibile con FSE che viene suggerito è il Tema Q.

Risorse utili e approfondimenti ufficiali

Condividi:

Resta aggiornato

Iscriviti alla Newsletter per ricevere aggiornamenti sui nuovi articoli del Blog! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri Articoli che potrebbero interessarti